Scheda produttore: Cavalleri Torna indietro

(a cura di Franco Ziliani)

Cavalleri è una delle azienda storiche della Franciacorta, proprietà di una famiglia che possedeva terreni ad Erbusco già nel 1450. Le prime bottiglie di vino etichettate e commercializzate con il nome di famiglia, “Gian Paolo e Giovanni Cavalleri”, risalgono al 1968 e precedentemente alla nascita della Doc Franciacorta i vini venivano commercializzati sfusi. L’azienda che deve molto all’impronta di Giovanni Cavalleri, che fu anche presidente del Consorzio Franciacorta, è oggi condotta delle figlie di Giovanni, Maria e Giulia, dei nipoti Francesco e Diletta, con la preziosa collaborazione del direttore commerciale Aldo Pagnoni e dell’enologo Giampaolo Turra. Le prime bottiglie di “bollicine”, 6000, furono prodotte nel 1979. L’azienda oggi dispone di 45 ettari di vigneto, in gran parte situati in alta collina, nei comuni di Erbusco ed Adro, 37 dei quali sono destinati alla produzione di Franciacorta e Curtefranca Bianco, vitati con uve Chardonnay, gli otto ettari destinati alla produzione di Curtefranca Rosso abbiamo scelto i vitigni Merlot, Cabernet Franc, Cabernet Sauvignon, Barbera e Nebbiolo. I vigneti hanno un’età compresa tra i dieci e i trentacinque anni, con un’età media di venti; le densità d’impianto variano dai 3300 ceppi per ettaro degli impianti più vecchi, fino ai 5000 ceppi per ettaro di quelli più recenti. Sono potati per la maggior parte a cordone speronato. L’azienda giudica “la combinazione tra vecchie vigne e terreno collinare fondamentale per la produzione di basi longeve e con carattere, consente infatti di far giungere a maturazione il grappolo in modo ottimale: giusto grado zuccherino, acidità elevata e raggiunta maturità fenolica”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA