Scheda etichetta Torna ai risultati
Franciacorta Brut Rosé

€ 22,42

Aggiungi

Disponibilità: Questo prodotto non è più disponibile

Avvisami quando disponibile

Franciacorta Brut Rosé

DOCG Franciacorta

Giuseppe Vezzoli

  • Tipologia Franciacorta Rosé
  • Dosaggio Brut
  • Uvaggio Pinot Nero 100%
  • Alcol % Vol12.5%
  • Formato (L)0.750

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere 2 punti fedeltà (regolamento).


Presentazione

Sul Rosé Vezzoli considerando il vigneto l’elemento fondamentale di ogni discorso sui vini di Franciacorta e pensando che per fare cose veramente serie le vigne debbano avere almeno vent’anni – ha le idee molto chiare. E lo dimostra non solo lavorando sul Pinot nero in purezza, (il disciplinare consentirebbe di produrlo anche solo con una quota del 25% delle grandi uve borgognone) di cui ha fortuna di poter disporre di un considerevole numero di ettari, ma rifuggendo da ogni tentazione di fare vini furbetti e ammiccanti e avendo scelto di rimanere nell’ambito dei 4 grammi zucchero litro, che assicurano una caratteristica di dolcezza calibrata e di nerbo al suo vino. La tecnica di produzione prevede che le bucce del Pinot nero dopo la pressatura rimangano a contatto con il mosto per almeno tre ore, con successiva fermentazione in vasche d’acciaio e maturazione di sette mesi, con tiraggio dei vini il maggio successivo, con una permanenza di 24 mesi sui lieviti.

 

Abbinamento e ricetta a cura del Personal Chef di Top Italian Wine: Riso Venere, radicchio trevigiano e crema di taleggio

Franciacorta Rosé: come abbinarli a tavola. A cura di Franco Ziliani

  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Note di degustazione

Un Rosé bello già dal colore, che definirei salmone, cerasuolo scarico, più che buccia di cipolla, bellezza che continua nel perlage fine, sottile e continuo e soprattutto nel naso, variegato, vivo, elegante, succoso di ribes e mirtillo, forse un pizzico di ciliegia (e non di fragola), con una bella vena floreale che richiama rosmarino e fiori bianchi, e una leggera vena agrumata, il tutto in una cornice di suadente finezza. Meglio ancora vanno le cose successivamente quando il vino entra in bocca e subito s’impone per il nerbo vivo, la calibrata polposità del frutto, la grande energia, la croccantezza friabile della bolla, l’ampia tessitura, il bellissimo gioco dolce-salato che mette in scena, il perfetto equilibrio tra tutte le sue componenti, ma anche, sempre di un Pinot nero in purezza si tratta!, una persistenza lunga e una spalla salda. Il tutto senza forzature, senza sgomitare, abbinando alla struttura, un sale, una leggiadria, un garbo, raffinato e deciso, un carattere spiccato e soprattutto una trasparente piacevolezza e bevibilità da Franciacorta di categoria superiore.

  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Le vostre recensioni Aggiungi una recensione

Scrivi il tuo commento

Franciacorta Brut Rosé

Franciacorta Brut Rosé

Scrivi il tuo commento

Il tuo commento verrà pubblicato il prima possibile

PayPal